........attendi qualche secondo.

#adessonews solo agevolazioni personali e aziendali.

per le ricerche su Google, inserisci prima delle parole di ricerca:

#adessonews

Siamo operativi in tutta Italia

Pignoramento di un conto corrente aperto presso una banca che non esercita attività in Italia #adessonews

Ho dei debiti con il fisco, vivo all’estero e ho un conto corrente di Istituto di credito che non esercita in Italia: l’Agenzia delle Entrate Riscossione (AdER – ex Equitalia) può pignorare anche un conto corrente estero?

Teoricamente un conto corrente aperto presso un istituto di credito estero che non esercita in Italia è sempre possibile e risulta abbastanza agevole se l’istituto bancario opera in UE ed il debito è di tipo esattoriale, ovvero vantato dalla Pubblica Amministrazione per cui agisce Agenzia delle Entrate Riscossione (AdER).

Infatti, in ambito UE esistono accordi di mutua assistenza fra le Agenzie delle Entrate dei vari paesi aderenti all’Unione: in più, si può ottenere il pignoramento del conto corrente con un titolo esecutivo emesso da un Tribunale italiano, munito di formula esecutiva europea. Il titolo esecutivo europeo può essere utilizzato anche quando il creditore è italiano ordinario (non esattoriale) ed il debitore ha aperto un conto corrente con una banca operante in Europa, ma non in Italia.

Più complicata è la faccenda quando il conto corrente è stato aperto dal debitore presso un istituto di credito che opera in un paese extracomunitario: in questa ipotesi, infatti, per poter pignorare il conto corrente estero, il creditore (esattoriale o ordinario) deve necessariamente avvalersi di un pool di avvocati operanti nel paese extracomunitario con aggravio di spese e rilevante aumento della probabilità di esperire un’azione legale diseconomica.

Quindi, l’eventuale pignoramento all’estero, in un paese extracomunitario, del conto corrente del debitore è funzione dell’importo del debito e della probabilità di poter espropriare un saldo di conto corrente che soddisfi il credito azionato. Tuttavia, anche per valutare questo aspetto e non operare al buio, con esiti infruttuosi, è sempre necessaria una accurata e costosa indagine patrimoniale del debitore, commissionata, naturalmente, a spese del creditore.

24 Settembre 2021 · Simonetta Folliero

Clicca qui per collegarti al sito e articolo dell’autore

“https://indebitati.it/domanda/pignoramento-conto-corrente-estero/”

Pubblichiamo solo i migliori articoli della rete. Clicca qui per visitare il sito di provenienza. SITE: the best of the best ⭐⭐⭐⭐⭐

Clicca qui per collegarti al sito e articolo dell’autore

La rete Adessonews è un aggregatore di news e replica gli articoli senza fini di lucro ma con finalità di critica, discussione od insegnamento, come previsto dall’art. 70 legge sul diritto d’autore e art. 41 della costituzione Italiana. Al termine di ciascun articolo è indicata la provenienza dell’articolo. Per richiedere la rimozione dell’articolo clicca qui

>

#adessonews

#adessonews

#adessonews

 
Richiedi info
1
Richiedi informazioni
Ciao Posso aiutarti?
Per qualsiasi informazione:
Inserisci il tuo nominativo e una descrizione sintetica dell'agevolazione o finanziamento richiesto.
Riceverai in tempi celeri una risposta.